Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina
Scavi archeologici

Caverna Generosa

Periodo

Pleistocene Superiore, presenza di tracce di Paleolitico medio (Musteriano)

Direzione e collaborazioni

Soprintendenza di riferimento

Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio, Varese (SABAP-CO-LC, MiBACT)

Descrizione dello scavo

La Caverna Generosa rappresenta un sito importante per la ricostruzione del popolamento umano durante il Pleistocene superiore in Lombardia e per permettere di ricostruire l’evoluzione paleoambientale in cui questo si è realizzato. 

Da più di due decenni il Dipartimento di Scienze della Terra “A. Desio” svolge ricerche all’interno della grotta allo scopo di sviluppare uno studio moderno delle popolazioni ad Ursus spelaeus (orso delle caverne). 

La possibilità di svolgere scavi con criteri strettamente stratigrafici con recupero di resti di micromammiferi, molto sensibili alle variazioni ambientali, ha permesso di ottenere un’ingente quantità di dati sull’evoluzione ambientale degli ultimi 60.000 anni.  

Oltre ai resti di molti animali, sono state rinvenute tracce della presenza umana: si tratta di nove manufatti in selci dell’uomo di Neandertal.

Apertura al pubblico e attività divulgative

Il sito è visitabile attraverso visite guidate, con la possibilità di usare strumentazione di realtà aumentata, da maggio a ottobre su prenotazione.

Localizzazione del sito

45°56'03.4"N - 9°01'28.9"E

Foto dello scavo

caverna generosa
caverna generosa
caverna generosa
caverna generosa