Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina

Geologia applicata

""

Il laboratorio di geologia applicata è dotato di una vasta gamma di strumenti per l’analisi geomeccanica e idrogeologica per la caratterizzazione meccanica e fisica di suoli, rocce e discontinuità, per applicazioni nel campo dell’ingegneria civile, la valutazione della stabilità dei versanti e la protezione e sfruttamento delle acque sotterranee. Di norma, le prove sono eseguite secondo standard di riferimento nazionali e internazionali. Tuttavia, per progetti di ricerca specifici (e.g. che prevedono l’utilizzo di tecniche o materiali innovativi) si possono progettare ed effettuare prove su misura. 

Referenti

Strumentazione

Strumenti per la caratterizzazione del suolo 

Il laboratorio dispone dei principali strumenti geotecnici per l’identificazione e caratterizzazione fisico-meccanica del suolo (forza, deformabilità e conduttività idraulica), dalla preparazione di campioni alla realizzazione di: prove di taglio diretto; prove di torsione; prove di compressione monoassiale e triassiale; prove edometriche, prove di compattazione Proctor, prove di permeabilità in celle triassiali o tramite l’uso di permeametri. 

Strumenti per la caratterizzazione delle rocce 

Nel laboratorio è possibile eseguire prove di caratterizzazione fisica e meccanica di rocce e discontinuità (joints) dalla preparazione di campioni alla realizzazione di: prove di compressione monoassiali e triassiali; prove di trazione diretta e indiretta (brasiliana), prove di taglio diretto, tilt test, misurazione della velocità di propagazione degli ultrasuoni, prove di permeabilità mediante l'utilizzo della cella di Hoek. 

Strumenti per l’analisi sul campo 

Il laboratorio dispone degli strumenti per la caratterizzazione geotecnica e geomeccanica sul campo di sedimenti, suoli e rocce. Tra questi vi sono: volumometro a sabbia e a membrana; infiltrometro a doppio anello; permeametro di tipo Guelph; indicatori di livello acque, tensiometri; piezometri e sonde di temperatura; sensori di umidità del suolo TDR; penetrometro statico e penetrometro dinamico leggero; misuratore della velocità di propagazione degli ultrasuoni; campionatore Wet & Dry; mulinello idrometrico; penetrometro e scissometro tascabile; sclerometro; tester di rugosità, etc. 

Attività di ricerca

Negli ultimi cinquant’anni, il laboratorio di geologia applicata ha contribuito ad attività di ricerca nei campi della geomeccanica e dell’idrologia, attraverso la caratterizzazione di suoli, rocce e discontinuità. Gli ambiti di applicazione riguardano la valutazione della stabilità dei versanti, problemi di ingegneria civile e studi per la salvaguardia delle acque sotterranee. 

Inoltre, nel laboratorio si possono condurre attività sperimentali per conto di imprese ed enti pubblici, secondo quanto presente nel tariffario. 

Attività didattiche

Presso il laboratorio di geologia applicata gli studenti possono svolgere le attività pratiche previste dai loro corsi di laurea triennale e magistrale (specialmente nell’ambito degli insegnamenti di Geologia Applicata, Ingegneria Geotecnica, Meccanica delle Rocce e Idrogeologia). Inoltre, molti studenti usufruiscono della strumentazione del laboratorio ai fini del tirocinio o della preparazione della tesi di laurea magistrale e di dottorato. 

Sede

Geologia e paleontologia

Via Mangiagalli 34 - 20133 Milano