Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina

Nucleo di Valutazione Dipartimentale

Cosa fa il Nucleo di Valutazione Dipartimentale

Il Nucleo di Valutazione Dipartimentale (NdVD) promuove l'attuazione delle politiche del Presidio della Qualità di Ateneo (PQA) e dialoga, se necessario, con il Nucleo di Valutazione di Ateneo. Il NdVD garantisce il monitoraggio della produttività dipartimentale (con riferimento a personale strutturato e non) e raccoglie i dati e le informazioni utili per le procedure di valutazione promosse dall’Ateneo, dal Ministero o da altri enti, anche internazionali. Il NdVD predispone la proposta del Piano Triennale di Dipartimento, con particolare riferimento agli obiettivi e alle azioni per il miglioramento della ricerca, in sinergia con le altre Commissioni dipartimentali.

Il NdVD è costituito da:

  • il Presidente, eletto tra i PO dai professori e ricercatori del DST
  • professori e ricercatori del DiSTAD, designati fino ad un massimo di due per ciascun settore concorsuale (accorpando i SSD esterni al macrosettore “Geoscienze” nel settore concorsuale con la maggiore affinità), ma di SSD differenti da quello del Presidente
  • un componente appartenente al Personale Tecnico Amministrativo, nei ruoli cat. D o EP, designato dalla Giunta, entro una rosa di candidati scelti dal personale Tecnico e Amministrativo stesso.

Il Presidente del NdVD è designato dal CdD quale Referente Assicurazione della Qualità (AQ) del DST.

Il NdVD provvede a:

  • redigere un rapporto annuale sulla produttività dipartimentale, in base ai dati raccolti
  • elaborare gli obiettivi strategici di Ateneo nel Piano Triennale di Dipartimento, identificando le azioni da attuare e gli indicatori pertinenti
  • formulare la proposta, da sottoporre al CdD, per la distribuzione degli assegni di ricerca, nel quadro della dotazione standard definita dal Consiglio di Amministrazione
  • fornire supporto per altre commissioni e per il CdD
  • fornire supporto per attività di accreditamento, valutazione e autovalutazione (SUA-RD, SUA-CDS, corsi di Dottorato di ricerca, VQR, ecc.)
  • predisporre il materiale necessario al CdD per deliberare l’attribuzione delle risorse disponibili per progetti di ricerca (ad esempio, per assegni di ricerca o finanziamenti d’Ateneo).

Presidente

michele_zucali
Michele Zucali
Referente AQ del dipartimento
Docente

Componenti